Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel

Ecobonus tende da sole

Email Stampa

ecobonus gibus

ECOBONUS 65%
PER LE SCHERMATURE SOLARI


La legge di stabilità, entrata in vigore il 1.1.2015, ha ampliato la gamma di prodotti che possono godere di un incentivo fiscale sotto forma di eco bonus 65%.  La grande novità è l’introduzione delle “schermature solari” tra i prodotti che possono beneficiare di questa detrazione, riconoscendo finalmente alle schermature solari un ruolo attivo ed importante nel risparmio del fabbisogno energetico degli edifici, specialmente nella fase di rinfrescamento dello stesso.

La legge prevede una detrazione IRPEF (per le persone fisiche) e IRES (per le società) nella misura del 65% per le spese per “l’acquisto con posa in opera di schermature solari” nella misura massima di euro 60.000 (corrispondenti a circa 92.307 euro di importo totale dell’intervento) per interventi effettuati dal 1.1.2015 al 31.12.2015.


Nella precedente newsletter abbiamo illustrato per sommi capi i prodotti detraibili e i passaggi formali per ottenere la detrazione.

Recentemente ENEA, su sollecitazione delle associazioni di settore, tra cui ASSOTENDE-Federlegno, ha pubblicato un nuovo “vademecum” dove vengono meglio definiti i riferimenti legislativi e soprattutto meglio individuati i prodotti che possono beneficiare della detrazione del 65%.

Vi invitiamo a prendere visione del documento in pdf al seguente link :  http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/tecno/schermature_solari.pdf

Il documento definisce meglio il concetto di “schermatura solare” ed include senza dubbi nella gamma dei prodotti detraibili le tende cosiddette “aggettanti”, cioè la classica tenda da sole (non parallela alla superficie vetrata o combinata/integrata con essa), con esclusione di quelle tende “aggettanti” orientate a NORD.

Nell’inserimento della pratica sul sito ENEA dedicato (raggiungibile al link  http://finanziaria2015.enea.it/index.asp) viene richiesto, tra le altre informazioni, la classe della schermatura solare (in classi da 0 a 4) calcolata secondo il valore del g-tot (rif. Norma UNI EN 14501:2006).
La maggior parte dei tessuti swela per la protezione solare della serie sunvas e sunsilk, rientrano, in base alle misurazioni spettrali effettuate, nella classe 2 (due). Nei prossimi giorni seguirà una comunicazione più dettagliata in merito a questo particolare.

Rimane sempre valida e di riferimento la guida pubblicata a cura dell’agenzia delle entrate, scaricabile al seguente link 


Note legali: questa breve guida è da ritenersi a tutti gli effetti puramente informativa e non esaustiva, visto la complessità della materia fiscale. Si consiglia vivamente di approfondire con il proprio consulente/commercialista ai fini di una corretta applicazione della norma. Si declina ogni responsabilità in quanto la presente newsletter ha, come sopra riportato, un carattere esclusivamente divulgativo in forma riassuntiva di quanto espresso dalla legge di stabilità 2015.